Altri monumenti
L’Oratorio della Misericordia
Slide background

Il complesso della Misericordia

Slide background

La pala d'altare della Misericordia

s_51_sagnese

La chiesa di S. Agnese

Slide background

La chiesa di S. Rocco

Slide background

La chiesa di S. Bartolomeo

Slide background

La cattedrale di S. M. Assunta

Slide background

L'Annunciazione del Mochi

Altare dell

 

L’Oratorio è parte del complesso architettonico della Confraternita l’Oratorio che si presentava, con un coro ligneo ricco di stucchi dorati, un monumentale altare in legno dorato circondante un pala della scuola di Annibale Carracci,la Pietà, ed un ciclo pittorico dedicato alla vita di S. Giovanni Battista.

L’altare, innalzato nel 1649, è ora mancante e  la pala della scuola del Carracci è temporaneamente esposta presso la Fondazione Cassa di Risparmio di Orvieto, a Palazzo Coelli, dopo un recente ed accurato restauro. L’opera raffigura Gesù Cristo in grembo alla sua santa Madre.

Alle pareti, nella parte soprastante il coro ligneo del 1766 e fino alla volta, è rappresentata una pregevole opera pittorica, tra le più significative che il periodo barocco abbia lasciato ad Orvieto. Nel 1666 il pittore aretino Salvi Castellucci vi rappresentò scene della vita di S. Giovanni Battista e sulla volta, illusionisticamente sostenuta da quattro pennacchi in finto stucco con figure allegoriche, il Padre Eterno in Gloria.

Sempre nell’Oratorio è presente un piccolo pulpito in legno intagliato e dorato sostenuto da una snella figura di un angelo volante ed è datato 1675. Negli specchi, ora mancanti, erano presenti tre piccoli Padre Eterno in Gloria, S. Salvini, 1666riquadri in legno grezzo di intaglio molto fine: uno con con la predicazione di S.Giovanni Battista, il secondo con il martirio del Santo e il terzo con la scena del banchetto di Erode e l’offerta della testa del martire a Erodiade.
Il lavoro è di eccellente fattura ma di autore ignoto.

Non è trascurabile, infine, il pavimento dell’Oratorio, originale del ‘500, in maiolica monocroma e cotto.
 
Galleria fotografica – L’oratorio della Misericordia